Bitter Mazzini - il Bitter del Risorgimento


Cari lettori, il prodotto che voglio introdurvi oggi è una bevanda di cui si sente parlare poco, nonostante compaia in svariate miscelazioni. Sto parlando del BITTER! Categoria di bevande tipicamente amare e non molto alcoliche, l’esempio più famoso di questo genere è il Campari, utilizzatissimo nello Spritz.

Il Bitter proposto da DrinkNow, e di cui andrò a parlarvi è il Bitter Mazzini di Silvio Carta, direttamente da una nobile e antica terra, la Sardegna, dalla quale raccoglie sapori ed aromi unici.

Le erbe, le spezie, le piante e le radici con cui viene prodotto vengono meticolosamente scelte e raccolte nei pressi della distilleria Zeddiani (in provincia di Oristano), per poi essere messe immediatamente in infusione nell’alcool. In questo modo sarà possibile estrapolarne i principi attivi, e successivamente distillarle seguendo la ricetta tradizionale. Questi passaggi conferiscono delicatezza e freschezza al prodotto finale. Volendo essere più “tecnici”, analizziamo le specifiche caratteristiche organolettiche di questo Bitter:

  • VISTA: il colore appare di un rosso amaranto intenso, brillante e luminoso;
  • OLFATTO: gli odori spaziano dalla china alla cannella, con note di bergamotto, tamarindo e liquirizia;
  • RETROLFATTO o GUSTO: gli aromi in bocca sono coerenti con i profumi al naso e le molteplici botanicals presenti sono perfettamente distinguibili e legate fra di loro. La china iniziale, associata al bergamotto e al tamarindo, conferisce il classico amaro del bitter, in parte smorzato dalla cannella e dalla liquirizia, lasciando il bevitore piacevolmente stupito dalla finale nota dolce.

Ottimo con un bel po’ di ghiaccio e una spruzzata di seltz o tonica, il bitter Mazzini mi incuriosisce sempre di più, sia per le sue materie prime, estremamente autoctone, sia per i suoi svariati usi. La versatilità del Mazzini, infatti, si traduce nella possibilità di sperimentare e creare abbinamenti unici. Se volete sapere quali non esitate a chiedere.

Amici, attendo come sempre quesiti e spunti da parte vostra! Nell’attesa, rimanendo in tema di mixology, mi gusto un bello spritz con Bitter Mazzini e Blanc de blanc Cuveé millesimato. Fantastico abbinamento proposto da DrinkNow e presente nella sezione “DrinKit”. Un aperitivo completo che vi arriverà accompagnato anche da acqua e patatine. Fidatevi…non è come tutti gli altri.😉

Alla salute!

La vostra Gra, da DrinkNow!

 


1 commento


  • Giovanni

    Confermo la descrizione dell’articolo, questo bitter ha stupito anche me benché io non beva lo spiritz. Assoluto, con ghiaccio è la fine del mondo! Ottimo anche per un americano.😉


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione